Motus - Mandolin Quartet

NuovoTeatroSancarluccio, Napoli
14 maggio, ore 19:00


Rondinella & Cincotti

NuovoTeatroSancarluccio, Napoli
13 maggio, ore 21:00

Atmosfere calde, struggenti, ironiche e passionali tra melodie classiche, blues, gitane, folk e di tradizione rivisitata oltre i confini partenopei in un concerto dove la poesia cantata e la canzone di poesia diventano protagoniste con le sonorità del piano e fisarmonica di Giosi Cincotti e le interpretazioni di Francesca Rondinella.


Riccardo Ceres | Wyoming

NuovoTeatroSancarluccio, Napoli
12 maggio, ore 21:00

Due fratelli, un porco, una base missilistica ed un misterioso massacro. Una storia italoamericana al sapore di whisky, spuntature e rassegnazione.


Rondinella & Cincotti

HART cinema, Via Crispi33, Napoli
12 maggio, 19:30

Presentazione|showcase del primo disco del duo Rondinella&Cincotti. Il primo lavoro discografico di Francesca Rondinella e Giosi Cincotti sarà presentato all'HART che ospita questa produzione artistica dell’etichetta SoundFly accogliendo nella sua atmosfera raffinata, sospesa tra memoria storica e contemporaneità, la presentazione ufficiale in forma di showcase a Napoli. Introduce e modera Marialuisa Firpo, direttrice artistica di HART con gli interventi della musicologa e giornalista Simona Frasca e dell'autore e delegato cultura Arcigay Claudio Finelli.

Il duo Rondinella&Cincotti, sodalizio nato nel 2012, per conservare l’autenticità e l’interazione che si crea nelle loro esibizioni ha scelto di registrare questo CD LIVE al Godfather studio analogico in presenza del pubblico che ha sostenuto la formula del “Meet&Reel”. Una Napoli sonora nelle sue diverse forme, tra melodie classiche, moderne e di tradizione rivisitata, agli inediti, alla poesia cantata, alla canzone d’autore italiana e oltre i confini partenopei con un repertorio musicale che si apre ad ambiti musicali differenti proposto dal piano e fisarmonica di Giosi Cincotti con le interpretazioni da “cantattrice” di Francesca Rondinella di cui si potrà ascoltare un’anteprima grazie anche al palco allestito in forma di concerto con il sostegno di Progetto Piano. “Affini e diversi, i suoni e le lingue dell’anima canora e musicale catturati in questo live. Miscellanea - casuale, costruita, immaginata - per i nostri concerti. Benvenuti nel piccolo mondo di Giosi e Francesca”


Slivovitz
(ft Dario Deidda)

Villa Bruno, San Giorgio a Cremano (NA)
11 marzo, ore 22:30

SLIVOVITZ in concerto – Presentazione nuovo album "Liver"
Special guest Dario Deidda
Ingresso 5 euro
Biglietti disponibili in tutte i punti vendita del circuito ETES

Registrato nel maggio scorso durante un concerto alla Casa di Alex di Milano, "Liver" degli Slivovitz raccoglie in vinile l’impronta “analogica”, caratteristica delle intense performance live del gruppo napoletano: disponibile in pre-order su Musicraiser dalla metà di gennaio per la neonata etichetta SoundFly, il disco ripropone il repertorio dei quattro album precedenti, partendo dall'esordio “Mai per comando”, passando per “Bani Ahead” e per il recentissimo “All You Can Eat”, fino ad offrire, in chiusura, una singolare cover dei Nirvana (nello specifico, “Negative Creep”). Nell'esordio in vinile della band jazz-rock, nessuno dei sette musicisti partenopei sembra risparmiarsi, offrendo un live energico dagli assoli dilatati: Marcello Giannini, Pietro Santangelo, Riccardo Villari, Derek di Perri, Ciro Riccardi, Salvatore Rainone e Vincenzo Lamagna suonano come fossero un unico organismo, evolutosi negli anni dalla coesione e dalla collaborazione di sensibilità diverse quanto complementari.


Slivovitz

Lanificio 25, Napoli
3 marzo, ore 23:30

Presentazione del primo LP in Vinile dell'eclettica band napoletana.


Luca Rossi

Tetro Bolivar, Napoli
25 febbraio, ore 21:00

Luca Rossi in concerto


Brunella Selo - Io sono Ulisse

Nuovo Teatro Sancarluccio, Napoli
16 e 17 gennaio 2017, ore 21:00

Il concerto prende il titolo dall'omonimo cd "Io sono Ulisse"

“Per alcuni il viaggio di Ulisse ha il senso di un naufragio, di un’odissea senza ritorno. Io ho sempre coltivato in me l’idea di un Ulisse sospeso tra ignoranza e conoscenza, tra confine ed infinito, desideroso di cogliere la stella che cade oltre la linea dell’orizzonte, per dirla con le parole di un poeta inglese. Col tempo, ho capito che Ulisse è soprattutto colui che fa ritorno a casa, con la pienezza della propria identità e con la capacità di vivere proprio lì il suo viaggio quotidiano, con amorevole cura”: con queste parole, la cantante, musicista e interprete Brunella Selo racconta il suo nuovo album “IO SONO ULISSE”, pubblicato dalla Polosud Records. Brunella Selo dedica le 11 tracce del suo concept album al viaggio di Ulisse tra inquietudini, ricerca di nuovi confini, ribellione, ricordi e sentimenti in un racconto molto personale, ma nel quale molti possono riconoscersi.

con: Pino Chillemi, Piero de Asmundis, Dario Franco, Francesco Manna e Salvatore Torregrossa.

SesèMamà
Annalisa MADONNA | Fabiana MARTONE | Brunella SELO | Elisabetta SERIO

SesèMamà è un gruppo di 4 artiste napoletane, ognuna con un proprio percorso già affermato e consolidato negli anni, che nel 2016 si incontrano con la voglia di misurarsi in un repertorio che le veda protagoniste sul piano vocale, strumentale, compositivo e della cura degli arrangiamenti. Lo studio della pasta sonora e la scelta compositiva, visceralmente consonanti alle loro eclettiche personalità, sono il frutto dello scambio di esperienze, saperi, suggestioni, canti, gioie, dolori e emozioni.
SesèMamà si lascia guidare dalla curiosità verso suoni e culture di etnie diverse, compresa quella di appartenenza, con i loro linguaggi, stili e dialetti. Un viaggio affascinante e coinvolgente nel mondo interiore per SesèMamà e per coloro che le ascolteranno.

Per info:
Nuovo Teatro Sancarluccio
Via S. Pasquale, 49 - Napoli - Tel. 081 410 44 67
www.nuovoteatrosancarluccio.it

Biglietti disponibili in tutti i punti vendita del circuito ETES ed online su www.etes.it

Una Produzione:
SoundFly | www.soundfly.it | info@soundfly.it


Racconti e musiche per i giorni di Natale

Basilica di San Paolo Maggiore - Napoli
6 gennaio 2017, ore 19:00

Concerto per voci e strumenti

Tradizione, pace, solidarietà

Artisti:

  • Lello Giulivo
  • Gianni Lamagna
  • Mamme di Sisina
  • Pina Selillo
  • Corrado Sfogli
  • Michele Signore
  • Anna Spagnuolo
  • Patrizia Spinosi
  • Fausta Vetere
  • Pasquale Ziccardi

Musici:

  • Aurelio Bertucci: violoncello
  • Carmine Bruno: percussioni
  • Gennaro Cappabianca: violino
  • Michele De Martino: mandolino
  • Vincenzo Lamagna: contrabbasso
  • Luigi Petrone: clarinetto
  • Paolo Propoli: chitarre
  • Mario Ciro Sorrentino: Zampogna e ottoni

Secondo un’antica tradizione nel giorno della nascita di Cristo il frutto diventa albero, il vino l’uva, le parole cattive cercano bocche per contenersi, la musica di quelle buone trova riparo nel cuore della terra, la poesia, infine, diventa sangue e sudore che l’ha generata. Come un percorso a ritroso verso una natura e un’umanità manchevoli, poste al bivio della propria consistenza, povere di quella grazia che solo il figlio di Dio poi provocherà nel mondo, inventando un senso per ogni cosa. Se anche oggi mancasse un poco della stessa speranza, la stessa dignità nel provocarci a vivere veramente, dovremmo credere sia cosa giusta che vastissime aree del mondo muoiano di fame e perseverino in un’agonia che è la base del benessere di poche altre, ben più circoscritte. Ci toccherebbe azzardare noi il senso di grandi scomodità, di paradossi univoci, quali la violenza che, ingrediente base dell’enorme surreality show del quale siamo partecipanti senza contratto a scadere, passa senza mezzi termini dalle risoluzioni dei governi più potenti a quella, magari più genuina nella sua crudezza, di casa nostra, delle cronache delle nostre periferie. A Napoli si potrebbe arrivare a proibire la fame e la sete perché non manchino il pane e l’acqua, ha detto qualcuno, e questo quando sempre di più si evidenzia l’immagine di una città che va contro se stessa, sopraffatta da mille contraddizioni, ferita dai propri eccessi. E’ anche per questo che, dal 2004, anno della prima edizione, il concerto dell’associazione “di Musica in Musica”, voluto e realizzato da Gianni Lamagna, torna a rispondere alla nostra particolare necessità di ritrovarci a scoprire valori di una tradizione molto spesso dimenticata, che insiste in una direzione del tutto opposta a quella attuale. Un ricchissimo patrimonio, musicale e letterario, legato ad un autentico culto della parola in parte ancora vivo nell’entroterra campano, espressione di una cultura dell’oralità che filtra attraverso la speranza di sopravvivere al tempo. Da questo orizzonte sono desunti i racconti e alcune delle musiche, che attengono al repertorio tradizionale, mentre per le altre si è ricorsi ai prestiti, agli sviluppi, agli omaggi che a esso hanno reso molte composizioni di autori napoletani quali S. Di Giacomo, R. De Simone, A. Paliotti, A. Gill, E. De Leva, lo stesso Lamagna e molti altri.

Racconti e Musiche per i Giorni di Natale è un progetto per la difesa e la conservazione di un patrimonio già disgregato e privato dei suoi simboli religiosi e sociali, quelli di una comunità che purtroppo non si riconosce più perché travolta dalla globalizzazione e dallo scellerato “mercato”. Un gruppo compatto, un’idea di ricerca che resiste al tempo e prova a presentarsi alle nuove generazioni affinché difendano e diffondano le parole e i suoni della propria storia.


Damadakà

Nuovo Teatro Sancarluccio, Napoli
30 dicembre 2016, ore 21:00

Quanno nascette ninno

Il tempo del Natale è da sempre un momento per ricordare e festeggiare…
È nel segno di questa memoria che proponiamo un viaggio in musica nei vari momenti di questo percorso di devozione popolare: la nascita, la visita alla mangiatoia, i doni dei pellegrini, la fuga in Egitto, le novene del tempo di Natale. Tutto nel solco della musica tradizionale del Sud Italia.

Il repertorio di “Quanno nascette ninno” propone scorci musicali di festa e devozione dedicati alla Natività, arricchito da racconti della tradizione natalizia. Le voci, assieme agli strumenti della tradizione, caratterizzano il concerto, creando un’atmosfera suggestiva e di grande intensità.

  • Michele Arpa: voce
  • Daniele Barone: voce, chitarra battente, tofa
  • Dario Barone: voce, tamburo a cornice, flauti, marranzano
  • Giovanni Saviello: voce, fisarmonica, organetto, ciaramella
  • Margaret Ianuario: voce, tamburi, ciaramella, sisco
  • Mario Musetta: voce, chitarra battente
  • Felice Cutolo: zampogna, ciaramella, chitarra battente e fiati

NEAPOLITAN SHAKESPEARE di Gianni Lamagna

Teatro delle Palme - Napoli
28 dicembre 2016, ore 21:00

Musiche di:

Gianni Lamagna, Giosi Cincotti, Piera Lombardi, Nico Arcieri, Paolo Raffone.

Voci:

Gianni Lamagna

Ospiti:

Mamme di Sisina (Sonnet 111| 'o cienteunnice)

Musicisti:

  • Gennaro Cappabianca | Violino
  • Arcangelo Michele Caso | Violoncello
  • Giosi Cincotti | Pianoforte
  • Alessandro de Carolis | Flauti
  • Michele de Martino | Mandolino
  • Vincenzo Lamagna | Contrabbasso
  • Luigi Pettrone | Clarinetto
  • Paolo Propoli | Chitarre
  • Cira Romano | Arpa

Arrangiamenti, elaborazioni e direzione di Paolo Raffone
Traduzioni: Gianni Lamagna
Supervisione per il napoletano scritto: Raffaele Bracale

Un esperimento innovativo, la cui laboriosa attuazione ha visto la luce, dopo due anni e mezzo di gestazione. Napoli incontra la Londra della "golden age" all'insegna della musica e dell'amore, lo stesso che Shakespeare ha saputo cantare nei suoi sonetti, mettendo a nudo i segreti e le pieghe dell'animo in maniera sorprendente. Il risultato è attualissimo e parla ai cuori in maniera trasversale allo spazio ed al tempo. Parla con la lingua dei padri, in questo caso, con la lingua napoletana, quella antica e quella di oggi, stuggente, tagliente, irriverente. Gianni Lamagna, trasfonde in questo progetto anni di esperienza professionale ed umana e fa incontrare la musica del '700 con la tradizione popolare, il country, la musica irlandese, i Beatles, la tradizione bandistica, l’amore per i compositori brasiliani... Ne nasce un sapiente impasto di tradizioni culturali ed atmosfere dall'impatto fortemente suggestivo.

Biglietti disponibili sui seguenti circuiti:

TEATRO DELLE PALME

botteghino: dalle ore 10:30 alle ore 13:30 e dalle 16:00 alle 20:00 0814104486 - 0817944784
online: www.teatrodellepalme.mytickets.it

ETES

www.etes.it/EventiController

GROUPON

www.groupon.it/deals/gl-teatro-delle-palme-26
Riduzioni per Gruppi minimo 20 persone, per turisti e per gli abbonati del Teatro delle Palme.

Neapolitan Shakespeare è una produzione
“di Musica in Musica” | www.dimusicainmusica.it
su etichetta Europhone Records.

Booking&Management:

SoundFly (www.soundfly.it)
328 61 88 754 | info@soundfly.it
www.giannilamagna.com
www.soundfly.it


Rondinella & Cincotti

Godfather Studio - Napoli
11 dicembre 2016
Meet & Reel


Una nuova formula di condivisone musicale che vi renderà spettatori della registrazione e co-produttori del disco, in uno studio analogico con gli artisti, in forma di concerto, nella stessa sera! Questo primo disco raccoglierà il meglio del duo Rondinella|Cincotti, un sodalizio nato nel 2012 e proseguito con originali progetti artistici. Una Napoli sonora nelle sue diverse forme, tra melodie classiche e tradizione rivisitata, agli inediti e oltre i confini partenopei con un repertorio musicale che si apre ad ambiti musicali differenti proposto dal piano e fisarmonica di Giosi Cincotti con le interpretazioni da "cantattrice" di Francesca Rondinella. Un duo particolarmente elegante e creativo!

Un voucher personalizzato vi sarà consegnato per il ritiro del vostro CD durante la presentazione ufficiale del disco.


Luca Rossi

PAN Palazzo delle Arti di Napoli
2 dicembre 2016 ore 18:00


Presentazione del secondo cd di luca rossi.


Leonardo De Lorenzo Trio

Godfather Studio - Napoli
3-4 dicembre 2016 ore 19:00


Il trio suonerà un repertorio di composizioni originali scritte da Leonardo. È in corso d'opera la realizzazione di un cd con queste musiche fresche e moderne dal colore internazionale. Il nuovo cd intitolato “the ugly duckling” sarà presentato in varie anteprime nazionali prima della registrazione prevista per il 3-4 Dicembre presso lo studio “Godfather”- via Zanfagna, 7 Napoli dove si terrà il “meet & reel”.


Rondinella & Cincotti

Godfather Studio - Napoli
18, 19 e 20 novembre 2016
Meet & Reel


Una nuova formula di condivisone musicale che vi renderà spettatori della registrazione e co-produttori del disco, in uno studio analogico con gli artisti, in forma di concerto, nella stessa sera! Questo primo disco raccoglierà il meglio del duo Rondinella|Cincotti, un sodalizio nato nel 2012 e proseguito con originali progetti artistici. Una Napoli sonora nelle sue diverse forme, tra melodie classiche e tradizione rivisitata, agli inediti e oltre i confini partenopei con un repertorio musicale che si apre ad ambiti musicali differenti proposto dal piano e fisarmonica di Giosi Cincotti con le interpretazioni da "cantattrice" di Francesca Rondinella. Un duo particolarmente elegante e creativo!

Un voucher personalizzato vi sarà consegnato per il ritiro del vostro CD durante la presentazione ufficiale del disco.


InCHIOSTROdiDONNA

“parole scritte e cantate”
nei Giorni di San Gaetano

Chiostro Grande di S. Paolo Maggiore
2/6 agosto 2016


Cinque giorni di incontri, riflessioni, rabbia urlata a bassa voce, storie di donne, di musica, tradizione, e innovazione. Una mini rassegna con i pochi mezzi a disposizione, col cuore prima di tutto, e in un luogo, “cuore della città”, il chiostro grande della Basilica di San Paolo Maggiore con la comunità dei teatini di Napoli. Cinque serate “al femminile” raccontate, lette, suonate, e cantate da donne di Napoli. Musiciste, cantanti, attrici, madri, sorelle, figlie, amiche, alle quali vanno riconosciuti tutti i ruoli che occupano nella vita professionale e sociale, con l’abbraccio solidale e la vicinanza in ogni momento del loro vivere.

Unica “eccezione” il concerto di Gianni Lamagna per la notte di San Gaetano. Il concerto d’amore per la città, gli ospiti stranieri, i napoletani, gli innamorati resistenti, le passioni, la storia, la vita. Le serate inizieranno alle 21,30, quella conclusiva, 6 agosto, doppio concerto, avrà inizio alle 22,30.

L’ingresso è gratuito fino ad esaurimento posti.

diMusicainMusica.

Programma

  • 2/8 - Anna Spagnuolo (Stella di Mare)
  • 3/8 - Brunella Selo (Io Sono Ulisse)
  • 4/8 - Piera Lombardi (Terronia)
  • 5/8 - Patrizia Spinosi (Sud Folk Song)
  • 6/8 - Caterina Bianco/Martina Mollo (PMS) - Gianni Lamagna (Ll’Urdemo ‘Nnammurato)
logo SoundFly
Copyright SoundFly | All rights reserved
  • SoundFly S.r.l.
  • Via A. Manzoni 181
  • 80123, Napoli
  • C.F./P. IVA 08329781218
  • Mobile: (+39) 328.61.88.754
Facebook page Youtube profile

Policy and Privacy
Realizzazione sito web: Click On Net